Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x

ORARI

 

PORTINERIA CENTRALE P.ZZA S.T. VERZERI

dal lunedì al giovedì   7.00-18.50

venerdì                       7.00-18.00

AMMINISTRAZIONE 

dal lunedì al giovedì   8.00-13.00 e 14.00-16.30

venerdì                       8.00-13.00 e 14.00-16.00

SEGRETERIA

Lunedì-venerdì    8.00-15.30

Telefono: 0461/981465

Fax: 0461/982734

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Iscrizioni

Prima di procedere all’iscrizione, è necessario fissare un colloquio con il responsabile della scuola di proprio interesse telefonando allo 0461/981465.

La modulistica per l’iscrizione va in seguito ritirata presso l’Ufficio Amministrativo.

Rette scolastiche

 RETTE 2024 2025 Pagina 1

 RETTE 2024 2025 Pagina 2

 Misure di sostegno per lo studio

  • Assegno di studio  

In Provincia di Trento, le famiglie possono presentare domanda per ottenere l’assegno di studio entro il mese di dicembre di ogni anno.

L’assegno viene erogato sulla base della valutazione Icef (valutazione della situazione economico patrimoniale della famiglia).

L’importo massimo degli assegni di studio (riferimento anno 2016) è il seguente:

  • Scuola Primaria euro 600,00
  • Scuola secondaria di primo grado (media) euro 700,00
  • Scuola Secondaria di secondo grado (superiori) euro 1.100,00
  • La detraibilità delle spese scolastiche

Il 16 luglio 2015 è entrata in vigore la legge 107/2015 - “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti” che ha riformulato le disposizioni del TUIR(D.P.R 917/86) riguardanti le detrazioni per le spese di istruzione modificando , tra l’altro, l’art. 15 del Testo Unico sulle Imposte sui redditi.

La Legge di stabilità 2017 (L 232/2016) ha modificato il tetto massimo di spesa annua su cui calcolare la detrazione del 19% per le  somme pagate per la frequenza della scuola dell’infanzia, scuola del primo ciclo di istruzione (scuole primarie e secondarie di primo grado) e della scuola secondaria di secondo grado. In particolare, la norma stabilisce che le predette spese di istruzione sono detraibili per una spesa annua per ciascun alunno o studente pari a:

  • 546 euro per l’anno 2016;
  • 717 euro per l’anno 2017;
  • 786 per l’anno 2018;
  • 800 euro per l’anno 2019.

Attualmente quindi ci sono due tipologie diverse di detrazioni possibili sulle spese scolastiche:

Tipologia di spesa scolastica Detraibilità
spese per la frequenza scolastica (*) ammesse in detrazione ai sensi dell’art. 15, comma 1, lettera e-bis), del TUIR nel limite massimo di spesa di 400 euro
erogazioni liberali a favore degli istituti scolastici (*) ammesse in detrazione ai sensi della successiva lettera i-octies) senza limite di importo

 

Si ricorda inoltre che per le Famiglie che si trovano in situazioni di difficoltà economiche è possibile chiedere una maggiore rateizzazione della retta.

 

  • Buoni di Servizio           BannerPR2021 2027

L’Istituto Sacro Cuore in data 17.11.2014 è stato iscritto fra i soggetti abilitati dalla Provincia autonoma di Trento all’erogazione dei servizi di cura e di educazione acquistabili mediante i buoni di servizio o di accompagnamento cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo.

I Servizi dell’Istituto Sacro Cuore per i quali è possibile richiedere i buoni sono i seguenti:

  • Doposcuola, per la scuola primaria e secondaria di primo grado;
  • Attività extrascolastiche proposte dalla scuola sia in lingua (inglese, tedesca) che di altro contenuto, per la scuola primaria e secondaria di primo grado;

I Buoni di Servizio sono finanziati con le risorse del Programma FSE+ 2021-2027 della Provincia autonoma di Trento, con il cofinanziamento dell'Unione Europea – Fondo sociale europeo plus (40%), dello Stato italiano (42%) e della Provincia autonoma di Trento (18%). Vista la rilevanza di tale dispositivo, i Buoni di Servizio sono stati individuati nel Programma quali Operazioni di importanza strategica.

ESTRATTO INFORMAZIONI DAL SITO DELLA PROVINCIA DI TRENTO

Destinatari

  • le lavoratrici, oppure nel caso di nuclei monoparentali i lavoratori, con rapporto di lavoro subordinato (anche nelle forme “atipiche” previste ex lege);
  • le lavoratrici, oppure nel caso di nuclei monoparentali i lavoratori, in fase di assunzione con rapporto di lavoro subordinato (anche nelle forme “atipiche” previste ex lege);
  • le lavoratrici, oppure nel caso di nuclei monoparentali i lavoratori, in fase di rientro nell’attività lavorativa.
  • residenti in provincia di Trento
  • con uno o più figli di età fino a 14 anni nel nucleo familiare (o fino a 18 anni nel caso di portatori di handicap o difficoltà di apprendimento o situazioni di particolare disagio attestate da personale di competenza)
  • con un Indicatore ICEF per Buoni di servizio idoneo

Come richiedere il Buono di Servizio

  • Si richiede a un CAF o a uno sportello provinciale per l'assistenza e l'informazione al pubblico di elaborare la Domanda ICEF per Buoni di Servizio,
  • Si sceglie uno o più Soggetti Erogatori tra quelli inseriti in apposito elenco e si concorda con questo/i uno o più Progetti di Erogazione del Servizio (P.E.S.) I P.E.S. sono redatti in forma digitale.
  • Si compila online la domanda di Buono di Servizio secondo le seguenti modalità:
    • registrazione e compilazione online della domanda di assegnazione del Buono di Servizio, redatta avvalendosi obbligatoriamente del sistema informatico messo a disposizione online dalla Provincia e accessibile tramite autenticazione con il sistema di identità digitale SPID o tramite ID utente e password;
    • sottoscrizione online della domanda generata dal sistema informatico,
    • invio online della domanda alla Provincia completa di tutti gli allegati previsti.

Si può presentare una sola domanda di Buono a valere sulla stessa graduatoria. I PES per tutti i servizi di interesse, anche per minori diversi, vanno confermati online in un'unica richiesta di Buono di Servizio. Non si può presentare una nuova richiesta finché il Buono precedente non è stato attivato, e non si può attivare un nuovo Buono finché non si è utilizzato il 70% del precedente.

Sono coperti dal Buono di Servizio solo i servizi resi successivamente all'attribuzione del Buono mediante graduatoria e all'attivazione dello stesso da parte del Soggetto Erogatore.

 

Libri di Testo

SCUOLA ELEMENTARE

I testi scolastici sono gratuiti, tuttavia il Consiglio di Interclasse può proporre l’acquisto di qualche testo supplementare. In tal caso è richiesto ai genitori di rimborsarne il costo o di acquistarlo personalmente.

SCUOLA MEDIA

La scuola in questi anni ha dato in comodato gratuito i libri di testo. Tuttavia si vuole favorire l’uso personale dei libri  e quindi di anno in anno il Consiglio d’Istituto invita i genitori degli studenti all’acquisto di alcuni testi: sul prezzo di copertina viene applicato uno sconto del 25% circa.

SCUOLA SUPERIORE

I libri di testo sono personali e quindi appartengono a ciascun studente.

 Cassa Scolastica

Ad ogni alunno, all’atto dell’iscrizione, è richiesto un piccolo contributo che verrà utilizzato direttamente dal Consiglio di Istituto.

 Buoni pasto

Per accedere alla mensa dell’Istituto occorre prenotare quotidianamente il pasto al mattino.

Dall’anno scolastico 2017/2018 la Comunità della Valle dei Laghi ha informatizzato la gestione e il pagamento dei pasti. Gli studenti avranno a disposizione un “credito mensa”, ovvero dei buoni mensa virtuali da utilizzare nei giorni di rientro scolastico.

Per la Scuola Primaria possono essere usati nei tre giorni di rientro obbligatorio.

Per la Scuola Secondaria di I Grado possono essere usati nei giorni: lunedì e mercoledì.

Per la Scuola Secondaria di II Grado possono essere usati nei giorni di rientro obbligatorio.

Per il pranzo nei giorni di rientro non obbligatorio è necessario utilizzare i buoni pasto cartacei che vanno acquistati presso l’Amministrazione al costo di € 5,50. Normalmente si vendono blocchetti da 10 buoni. A fine anno scolastico i buoni che dovessero rimanere inutilizzati possono essere resi all’Amministrazione per il rimborso.

Si allegano si seguito le lettere inviate alle famiglie da parte della Comunità della Valle dei Laghi con le spiegazioni del nuovo sistema di gestione del servizio mensa.

 

PROGETTI FSE

fse

Iniziative realizzate nell’ambito del Programma operativo FSE 2014-2020 della P.A.T. grazie al sostegno finanziario del FSE, dello Stato Italiano e della P.A.T.

Anno Scolastico 2017-2018

Progetto VoN der Theorie zur Praxis in einem deutschen KindergarTen

(codice 2017_3_ 1022_01b.07)

Il progetto è rivolto agli studenti del corso di studi Liceo delle Scienze Umane internazionale, prevede n. 12 ore di formazione linguistico/culturale e alcune ore di formazione individuale propedeutiche al tirocinio formativo di n. 30 giorni presso scuole materne in Germania.

Progetto Graphic & Design Experience in Ireland

(codice 2017_3_1022_01b.18)

Il progetto è rivolto agli studenti del corso di studi Istituto Tecnico Tecnologico Grafica e Comunicazione, prevede n. 14 ore di formazione linguistico/culturale e alcune ore di formazione individuale propedeutiche al tirocinio formativo di n. 30 giorni presso aziende grafiche in Irlanda.

Anno Scolastico 2018-2019

Progetto “Wanderlust: Worthing – Würzburg“ (codice 2018_3_1022_01b.23), iniziativa realizzata nell’ambito del Programma operativo FSE 2014-2020 della P.A.T. grazie al sostegno finanziario del FSE, dello Stato Italiano e della P.A.T.

Il progetto è interamente finanziato e prevede una formazione iniziale in lingua inglese/ tedesca (n. 10 ore d’aula e n. 1 ora di formazione individuale a studente) e un tirocinio di n. 30 giorni all’estero nel mese di giugno 2019.

  1. 8 studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico Grafica e Comunicazione Sacro Cuore svolgeranno il tirocinio presso una azienda inerente l’indirizzo di studio a Worthing in Inghilterra.
  1. 8 studenti del Liceo delle Scienze Umane Sacro Cuore svolgeranno il tirocinio presso un Kindergarten a Würzburg in Germania.

 Gli studenti saranno accompagnati da un docente Sacro Cuore per tutto il periodo.

 

Organigramma

 organigramma ISC rev 22 09 2023